Dolci

Crostini toscani di fegatini

I crostini toscani sono un classico, fanno parte degli antipasti che non possono mancare in tutti i ristoranti della regione.

Durante le festività possono diventare un ottimo companatico per l’aperitivo.

Fanno parte di quelle ricette contadine a base appunto di fegatini di pollo, chiamati anche crostini neri, ricetta che ogni famiglia ha modificato e realizzato a modo proprio, tramandata di generazione in generazione.

In particolare la mia ricetta mi venne donata da una gentilissima signora di Firenze  e da allora li faccio spesso per le feste oppure semplicemente per accompagnare l’aperitivo. 

Chiaramente il pane lo faccio sempre e rigorosamente io. 

INGREDIENTI:

  • Fette di pane tostato 
  • 300 gr di fegatini di pollo
  • 1/2 cipolla 
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • Una noce di burro
  • 200ml vino bianco
  • Olio evo
  • 5 filetti di acciughe sottolio
  • Sale
  • Pepe

Pulire bene i fegatini, sciacquandoli sotto l’acqua corrente.

Inserire la cipolla nella bacinella d’acciaio , tritare grossolanamente con PROGRAMMA ESPERTO VEL.12 aggiungere l’olio evo con il burro.

Soffriggere con PROGRAMMA ESPERTO VEL.2A PER 5 MINUTI 130 GRADI

Aggiungere i fegatini e continuare con il PROGRAMMA ESPERTO 130 GRDI PER 3 MINUTI.

Aggiungere vino bianco, sale pepe continuare PROGRAMMA ESPERTO VEL.2A 110 GRADI PER 20 MINUTI.

Aggiungere filetti di alici, capperi azionare PROGRAMMA ESPERTO veLOCITA 10 PER 1 MINUTO.

Lasciare raffreddare e servire su pane raffermo tostato. 

Aggiungere prezzemolo a piacere.

PANE ARTIGIANALE                                                                                                                             

INGREDIENTI:

  • 500 GR farina 0
  • 500 GR grano duro
  • 620 ml acqua
  • 7 gr lievito
  • 20 gr sale
  • 1 cucchiaio miele

Inserire  nella ciotola d’acciaio l’acqua,  miele ,lievito e per ultimo le farine,  programma IMPASTO XL utilizzando la lama XL, lavorare due minuti, aggiungere il sale e portare temine il programma.

Riporre l’impasto in una ciotola infarinata, coprire con della pellicola e lasciare lievitare per almeno 8 ore.

Riprendere l’impasto con delicatezza ,stenderlo come se fosse un fazzoletto, avvolgere come un cilindro, infarinare la base del pane artigianale adagiare l’impasto, chiudere 

lasciar riposare  per 30 minuti.

Infornare a 240° per 60 minuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...